Le dieci destinazioni turistiche più popolari a Cuba
Cayo Santa María

Le dieci destinazioni turistiche più popolari a Cuba

A Cuba ci sono molte destinazioni che attraggono turisti ogni anno. Il sole e la spiaggia spiccano tra le principali attrazioni di questo arcipelago nel mezzo dei Caraibi, ma i valori architettonici e culturali di molte delle sue città, nonché una flora e una fauna uniche, completano la proposta di un viaggio A Cuba. Condividiamo dieci destinazioni che sono popolari tra i turisti per le loro bellezze !!

L’Avana Vecchia

L’Avana Vecchia, patrimonio dell’umanità dell’UNESCO dal 1982 e Città Meraviglia ha il privilegio di essere situata nella capitale cubana e di essere il miglior esempio della sua architettura. Passeggiando per le sue strade possiamo trovare importanti piazze e edifici di alto valore culturale, oltre che storici. Musei, ristoranti e alberghi completano l’ambiente sempre addolcito dall’arte e dal carisma della sua gente.

L'Avana Vecchia
L’Avana Vecchia / Foto: Internet

Varadero

È una delle spiagge più famose al mondo e si trova sulla costa nord della provincia di Matanzas. In oltre venti chilometri di sabbia bianca finissima e acqua cristallina, ha circa 1.400 camere distribuite in cinquanta strutture alberghiere, la maggior parte delle quali ha una categoria di 4 e 5 stelle. Ristoranti, campi da golf, centri per immersioni e sport acquatici, delfinario e locali notturni sono alcune delle attrazioni che lo hanno reso una delle destinazioni turistiche preferite dei Caraibi.

Varadero
Varadero / Foto: Internet

Cayo Santa María

Cayo Santa María si trova a circa trenta chilometri dalla costa nord della provincia di Villa Clara, nel centro di Cuba. Le sue acque cristalline delimitano il nord con la seconda barriera corallina più grande del mondo. Per raggiungerlo si attraversa un terrrapieno di circa 40 chilometri che taglia la laguna antistante i vari “cayos” trai i quali anche Cayo Ensenacho, Cayo Las Brujas ed il più famoso Cayo Santa Maria. Il suo ambiente naturale ben preservato lo rende un paradiso caraibico dove il sole, la spiaggia, la pesca sportiva e le immersioni sono il centro delle sue attrazioni turistiche.

Cayo Santa María
Cayo Santa María / Foto: Internet

Jardines del Rey (I Giardini del Re)

Nelle isolette dei “Jardines del Rey”, situate nel nord del paese, spiccano Cayo Coco e Cayo Guillermo, due paradisi naturali di spiagge di origine corallina ed una natura praticamente vergine. Sedici hotel a 4 e 5 stelle garantiscono comfort in questa destinazione ideale per chi ama gli sport acquatici e turismo balneare. Per raggiungerli si percorre un terrrapieno di circa 40 chilometri che taglia la laguna antistante questi ed altri Cayos meno famosi.

Jardines del Rey
Jardines del Rey / Foto: Internet

Cayo Largo del Sur

Cayo Largo del Sur si trova all’estremità orientale dell’Arcipelago di Canarreos. La maggior parte del suo paesaggio idilliaco è quasi allo stato vergine. Ha una ventina di chilometri di spiagge paradisiache ed ha un ricco ecosistema che include la presenza di uccelli e pesci nativi, nonché le impressionanti iguane che attirano l’attenzione dei visitatori.

Cayo Largo del Sur
Cayo Largo del Sur / Foto: Internet

Trinidad

Nel centro di Cuba si trova Trinidad, la città coloniale meglio conservata in America Latina e Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. Conosciuta anche come la Città dei Musei dei Caraibi, è un’incantevole borgo che, oltre alle sue bellezze architettoniche, accoglie la “Valle de los Ingenios”, antico zuccherificio, e la spiaggia di Ancon ed è collegata alla “Sierra del Escambray”, un altro paradiso naturale montano.

Trinidad
Trinidad / Foto: Internet

Baracoa

Baracoa, conosciuta anche come la prima città di Cuba per essere stata la prima città fondata nel paese, si trova all’estremità orientale dell’isola. Di natura esuberante, la città mantiene la sua struttura originale, oltre a preservare antichi eventi culturali. I fiumi Miel e Toa, le spiagge e la croce di Parra che piantò Colombo quando arrivò nelle Americhe e che è conservata nella Chiesa locale, sono alcune delle loro principali attrazioni.

Baracoa
Baracoa / Foto: Internet

Cienfuegos

Cienfuegos, nota anche come la “città del mare”, si trova nel centro-sud dell’isola di Cuba. Fondato nel 1819 da francesi di Lousiana, ospita parchi, teatri, chiese e altri edifici di grande valore culturale. La sua baia è una delle sue principali attrazioni ed essendo anche collegata alla formazione montagnosa della Sierra del Escambray è possibile accedere a paesaggi idilliaci come le cascate di “El Nicho”.

Cienfuegos
Cienfuegos / Foto: Internet

Viñales

Situato nel territorio occidentale di Pinar del Río, la Valle dei Viñales, la sua attrazione principale è la bellezza del suo paesaggio. I “mogotes” alte colline piatte, sono il suo francobollo, che si alterna all’orizzonte con piantagioni di tabacco. Viñales è un paesaggio naturale dell’umanità dell’UNESCO per la sua flora e fauna uniche, in combinazione con i valori culturali della sua gente.

Viñales
Viñales / Foto: Internet

Spiaggia di Guardalavaca

La spiaggia di Guardalavaca è la principale destinazione turistica nella provincia orientale di Holguín. Sulla sua costa, sono costruiti alcuni dei migliori hotel dell’isola, progettati per godere appieno di questo paradiso. La sabbia bianca e fine e il mare turchese si fondono in un paesaggio di montagne verdi.

Guardalavaca
Guardalavaca / Foto: Internet

Lascia un commento

Chiudi il menu